Iscriversi

Per frequentare in modo proficuo ed efficace il Corso di Laurea in Lettere è necessario che lo studente sia in possesso di un certo livello di conoscenze di base, che sono presupposte all’interno degli insegnamenti. Tali conoscenze vengono verificate in un test d’accesso; chi non risulta possederle viene indirizzato a percorsi di recupero e di sostegno.


Per l’anno accademico 2020-21, in conseguenza della situazione creata dall’emergenza Coronavirus, il test sarà comune a tutti i corsi di laurea triennale di Studi Umanistici, e si svolgerà con le modalità TOLC (maggiori informazioni in questa pagina, dove si trovano altresì le istruzioni per accedere a una simulazione del test). Un punteggio basso nel test TOLC non impedisce l’immatricolazione al Corso di Laurea in Lettere, ma può dare luogo ad obblighi formativi aggiuntivi (OFA – vedi sotto la sezione Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)).
A fianco del test TOLC, che sarà lo strumento di verifica delle conoscenze in accesso per l’anno accademico 2020-21, il Corso di Laurea in Lettere propone agli studenti intenzionati a iscriversi uno strumento ulteriore, attraverso il quale essi possono valutare personalmente se le conoscenze di cui sono in possesso sono adeguate. Se risultassero insufficienti, infatti, lo studente deve essere consapevole che il suo percorso di studio sarà più impegnativo e richiederà uno sforzo maggiore, perché gli sarà richiesto di colmare le lacune pregresse nel primo anno di studio.


Lo strumento proposto dal Corso di Laurea è una prova di autoverifica denominata Pari, che potrete trovare ai link sotto indicati (per ulteriori informazioni, consulta anche la presentazione scaricabile qui). Come si è detto, non si tratta del test di accesso, che per il 2020-21 si svolgerà nelle modalità TOLC, ma è una prova specificamente mirata sulle conoscenze necessarie per seguire il corso di Lettere, ed è dunque molto indicata come test per chi vuole iscriversi.

Vuoi verificare se hai conoscenze adeguate per iscriverti a Lettere?

Il test verifica il possesso di conoscenze di base in letteratura e lingua italiana, storia, cultura generale e di adeguate capacità di comprensione dei testi e di controllo della loro correttezza, secondo il modello del progetto Pari (Progetto di Accertamento dei Requisiti in Ingresso), un progetto della Facoltà di Studi Umanistici rivolto agli studenti delle scuole secondarie superiori. Eccone le caratteristiche salienti.

  • Il possesso delle conoscenze essenziali nelle varie materie viene controllato con il meccanismo dei quesiti a risposta multipla.
  • Per valutare le competenze di comprensione testuale si propongono analisi di brevi testi attraverso domande anch’esse a risposta multipla.
  • La scelta di dedicare una sezione del test a un esercizio di individuazione di errori vuole ricordare l’importanza di un sicuro possesso delle competenze linguistiche di base.
Area Finalità Modalità Numero prove Punteggio
Cultura generale Verifica conoscenze Correzione automatica 20 domande a risposta chiusa 20 punti
A – Individuazione errori Verifica abilità di controllo della correttezza del testo Correzione automatica 5 + 5 domande a risposta chiusa 10 punti
B – Area disciplinare
Italiano
Verifica conoscenze (3 tipologie: Cronologia, Contenuti, Lessico specifico) Correzione automatica 15 domande a risposta chiusa 15 punti
B – Area disciplinare
Storia
Verifica conoscenze (3 tipologie: Cronologia, Contenuti, Lessico specifico) Correzione automatica 15 domande a risposta chiusa 15 punti
C – Area disciplinare
Italiano
Verifica abilità di comprensione del testo (2 tipologie: testo letterario, testo critico) Correzione automatica 5 + 5  domande a risposta chiusa 20 punti (2 per ciascuna domanda)
C – Area disciplinare
Storia
Verifica abilità di comprensione del testo (2 tipologie: fonte storica, testo storiografico) Correzione automatica 5 + 5  domande a risposta chiusa 20 punti (2 per ciascuna domanda)

Per accedere alla prova di autoverifica ci si deve registrare sul sito del progetto PARI.

Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)

Come spiegato qui sopra, il test TOLC è lo strumento di verifica delle conoscenze in accesso per l’anno accademico 2020-2021. Gli studenti potranno iscriversi indipendentemente dal punteggio acquisito nel test, ma, al di sotto di un determinato punteggio, dovranno seguire dei corsi di recupero, come illustrato nella tabella seguente:

Tabella OFA 20-21

Oltre ai corsi stabiliti per tutta la Facoltà di Studi umanistici, gli studenti che si iscrivono al Corso di laurea in Lettere e che nel test TOLC-SU hanno ottenuto un punteggio inferiore a 5/10 nella sezione 2 – “Conoscenze e competenze acquisite negli studi” –, e nello stesso tempo un punteggio totale inferiore a 25, sono dunque indirizzati a due specifici corsi integrativi organizzati direttamente dal Corso di laurea:

1) un corso di recupero incentrato su conoscenze di base, relative agli ambiti storico, geografico e artistico, che si terrà a partire da ottobre.

2) un corso di sostegno incentrato sulle conoscenze di Letteratura italiana, che potrà tenersi nel primo semestre (a partire da ottobre) o nel secondo semestre. Gli studenti saranno avvertiti della classe cui verranno assegnati.  

I corsi integrativi del primo semestre si svolgeranno a distanza. Data di inizio e modalità di svolgimento verranno comunicate agli studenti via mail dalla segreteria didattica alla fine del mese di settembre.

Qualora uno studente indirizzato ai corsi di recupero e sostegno non li frequentasse o maturasse un numero eccessivo di assenze, dovrà comunque sostenere con esito positivo gli esami di Letteratura Italiana e di Linguistica Italiana entro il 28 febbraio 2022; in caso contrario non potrà sostenere esami diversi fino a quando non abbia superato i due sopra indicati.

Requisiti di accesso
Per essere ammessi al corso di laurea in Lettere occorre:
- possedere un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo
- essere in possesso di un'adeguata preparazione iniziale. Tale preparazione riguarda le seguenti discipline: italiano, storia, latino e, solo per chi intende iscriversi al percorso antichistico, greco. È altresì richiesta una buona cultura generale.
Chi intende iscriversi al corso di laurea in Lettere dovrà obbligatoriamente, prima di formalizzare l'iscrizione, sostenere un test di autovalutazione che verifichi la sua preparazione iniziale e consenta una scelta più motivata e consapevole del corso di studio. Il test di ammissione consiste in un set di domande relative alle discipline sopra indicate. Il risultato del test, anche se negativo, non pregiudica la possibilità di immatricolarsi, ma, se insufficiente, darà luogo a obblighi formativi aggiuntivi volti a colmare le lacune iniziali (corsi di sostegno e/o di recupero), secondo le modalità che verranno comunicate.
Informazioni sul test: https://lettere.cdl.unimi.it/it/iscriversi

Obblighi formativi aggiuntivi (OFA)
Gli studenti possono immatricolarsi a prescindere dall'esito del test.
Agli studenti che abbiano conseguito un punteggio complessivo inferiore a 25/50 nelle prime tre sezioni e che abbiano conseguito un punteggio inferiore a 15/30 nella sezione "Comprensione del testo" saranno assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA), volti a colmare le lacune; per gli iscritti a questo corso di laurea è previsto anche un OFA nella sezione "Conoscenze e competenze acquisite negli studi" (sezione 2), se il punteggio ottenuto è inferiore a 5/10. Gli OFA dovranno essere colmati entro il primo anno di corso mediante attività di recupero appositamente previste dall'Ateneo. Le modalità e gli esiti del mancato assolvimento degli OFA saranno indicate sul sito del corso di laurea.
Maggiori dettagli saranno inoltre resi disponibili sul bando di ammissione pubblicato alla pagina https://www.unimi.it/it/studiare/frequentare-un-corso-di-laurea/iscrive…
Bando e scadenze

Bando di ammissione


Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.


Domanda di ammissione: le scadenze di presentazione della domanda verranno pubblicate prossimamente.


Domanda di immatricolazione: dal 15/07/2020 al 15/09/2020


Leggi il Bando

Altre informazioni

Le tasse universitarie per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico sono composte da due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • la prima rata è uguale per tutti
  • la seconda rata, detta contributo onnicomprensivo, è di importo variabile in base al tipo di corso, al reddito familiare, al merito, al corso di laurea e allo stato della carriera.
    • Per conoscere l’importo della seconda rata è disponibile il simulatore online. Si possono inoltre consultare gli esempi e la modalità di calcolo.
    • Per ottenere le riduzione della seconda rata in base al reddito consulta la sezione "Attestazione ISEE"

Sono previste:

Maggiori informazioni alla pagina: Tasse anno corrente

L’Ateneo fornisce inoltre una serie di agevolazioni economiche a favore dei propri studenti con requisiti particolari (merito, condizioni economiche o personali, studenti internazionali) come: